Una buona skincare routine è ancora necessaria ora che si sta sempre in casa?

Ormai tutti conosciamo i pericoli dell'inquinamento per la pelle, come opacità, pigmentazione e infiammazione, nonché i danni dei raggi solari UV, come le macchie scure, le rughe sottili e, nel peggiore dei casi, il cancro della pelle.

La domanda che sorge spontanea in quest'ultimo periodo è: dovremmo ancora preoccuparci della nostra skincare routine quotidiana ora che ci stiamo adattando al lockdown in casa e ora che non siamo quasi più soggetti agli aggressori ambientali? La risposta è sì. Nonostante le nostre abitudini di vita siano cambiate, meno mezzi pubblici, smog ed esposizione solare, quelle che riguardano la nostra skincare routine dovrebbero rimanere invariate. Anche in casa infatti siamo esposti a diversi fattori ambientali e inquinanti che possono stressare la nostra pelle. Ecco qui sotto i peggiori nemici per la pelle durante il lockdown!



- IL RISCALDAMENTO E LA MANCANZA DI ARIA FRESCA

I riscaldamenti delle nostre case producono aria secca ed artificiale che può di conseguenza andare a disidratare la pelle. L'idratazione e il nutrimento sono sempre fattori chiave per mantenere la pelle sana, sia quando si esce che quando si sta in casa. Il nostro consiglio è quindi quello di dare importanza all'utilizzo ripetuto di creme idratanti più ricche e nutrienti e di un buon detergente viso delicato. Lavare il viso mattina e sera è il miglior modo per rimuovere batteri, sudore e sporcizia dalla superficie della pelle, e mantenere il viso idratato e fresco. La pelle ben detersa, inoltre, è in grado di assorbire meglio tutti i principi attivi degli altri prodotti skincare che si utilizzano a seguire.


- I RADICALI LIBERI

I radicali liberi - molecole nell'atmosfera che danneggiano la pelle - sono altrettanto diffusi all'interno che all'esterno e l'applicazione giornaliera di antiossidanti è il modo migliore per combatterli. Una delle vitamine più potenti per combattere i radicali liberi è la vitamina C. Questa vitamina antiossidante ha il potere di proteggere la pelle dai danni dei radicali liberi, stimolando la produzione di collagene e migliorando il livello di elasticità della pelle. Spesso, nei prodotti skincare, viene combinata con altri principi attivi per un addizionale boost della pelle. Per questo motivo, si consiglia l'utilizzo di prodotti viso ricchi di vitamina C tutti i giorni.


- RAGGI SOLARI UVA

Il vetro e le finestre non bloccano il passaggio dei raggi solari UVA - che causano la comparsa di linee sottili, rughe e pigmentazione. Ciò significa che questi sono ancora in grado di raggiungere la nostra pelle e penetrare nei suoi strati più profondi, costituendo una minaccia costante. I danni causati dai raggi solari UVA rappresentano circa il 90% dell'invecchiamento cutaneo.

Non corriamo invece il rischio di essere attaccati dai raggi UVB - responsabili delle scottature e dei tumori della pelle - che vengono fermati dalle nuvole e dai vetri.

È fondamentale quindi continuare ad utilizzare la protezione solare (SPF 30 o 50) anche in casa, non solo per le radiazioni del sole, ma anche come scudo contro i danni della luce blu. La luce blu, nota anche come luce visibile ad alta energia, viene emessa da computer, telefoni e tablet e può anch'essa causare l'invecchiamento precoce della pelle. In questo periodo più che mai, l'utilizzo di strumenti elettronici è sempre più frequente, ed è giusto quindi utilizzare prodotti skincare che difendano la pelle adeguatamente.


- LO STRESS

Lo stress, l'ansia e le emozioni negative in generale, influenzano il nostro corpo a produrre più livelli di cortisolo ("l'ormone dello stress"). Il cortisolo va ad abbassare le difese immunitarie del nostro corpo, rendendoci più soggetti a infiammazioni di vario genere, come comparsa di acne ed imperfezioni. Per questo motivo, quando siamo stressati, abbiamo la pelle più grassa ed impura. Il nostro consiglio skincare è quello di cercare di toccarsi il meno possibile la faccia, soprattutto quando non abbiamo le mani perfettamente pulite. Inoltre, si consiglia di seguire un trattamento detossinante che pulisca a fondo l'incarnato e che riequilibri la produzione di sebo.


Potremmo quindi aver abbandonato i jeans e la piega ai capelli durante questo lockdown, ma la cura della pelle non deve mai essere messa da parte. Attenersi ad una buona skincare routine costante non solo manterrà la pelle sana, ma fungerà da metodo di auto-benessere positiva e un modo per mantenere un senso di "normalità" durante queste circostanze attuali, particolarmente delicate.

Per proteggere la pelle anche a casa, Milanesi skincare consiglia questi prodotti:


- Detox at Home Kit


Un kit ideato per un trattamento detox perfetto da fare a casa per donare alla pelle un aspetto compatto e tonico. Il Detox at Home Kit contiene:

  1. Gel Detergente Illuminante Brera, detergente ricco di minerali e vitamine che deterge la pelle in profondità, lasciando una sensazione di freschezza e di luminosità.

  2. Maschera Purificante Navigli, maschera scrub delicata ad azione tonificante e rilassante.

- Siero viso Illuminante


Siero viso formulato con zafferano, ricco naturalmente di antiossidanti, un innovativo Peptide botox-like, un Complesso Illuminante derivato dal Verbasco, ed un mix di Estratti Vegetali, che in sinergia donano alla pelle un aspetto di benessere completo. Il Complesso, inoltre, aiuta a stimolare la difesa naturale della pelle nei confronti delle luci UV e blu.

- Crema viso Anti-età


Crema viso formulata con l'Oro, un vero e proprio elisir di bellezza per le sue rare proprietà anti-aging, il Complesso Anti-pollution, che aiuta a difendere la pelle dagli effetti della luce blu e dei raggi UV, l'Acido Ialuronico a basso, alto, medio peso molecolare, idratanti e nutrienti. Completano la formulazione le Sfere di Acido Ialuronico, rimpolpanti, ed un innovativo Estratto di Radici di Pueraria Lobata, che lavorano in sinergia per donare elasticità alla pelle. 



RIMANI INFORMATO

Iscriviti alla newsletter!

arrow&v

Dichiaro di avere compiuto sedici anni, e se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella Privacy Policy

Dichiaro di aver compiuto sedici anni e, se minore, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali (Privacy Policy) Per l’inoltro della newsletter, le comunicazioni via telefono (sms, WhatsApp, telefonata vocale)

0